Home > Services > Service 2019 > Giovani liquidi


Giovani liquidi è uno spettacolo teatrale interpretato da studenti di scuole superiori e universitari, su testo di Loredana D’Alesio, per la regia di Alberto Riello.

Nello spettacolo “Giovani liquidi” si descrive una generazione apparentemente caratterizzata da un preoccupante vuoto di ideali: giovani che bevono senza pensarci troppo, che “si sballano” e fanno tutto senza pensarci troppo. Ma se cerchiamo di guardarli meglio questi giovani, non sembrano poi così spensierati, sembrano anzi schiacciati da pesi invisibili. Ragazzi troppo spesso definiti superficiali, consumisti, privi di valori forti e quasi mai definiti soli.

Lo spettacolo ha l’intento di presentare una realtà grave, eppure poco percepita come tale; attorno all’alcolismo e all’uso delle droghe, soprattutto quelle di sintesi, regna la confusione informativa nonostante sia un problema di proporzioni fatali. Si vuole così far comprendere il ruolo che possono avere l’alcool e gli stupefacenti nella vita dei ragazzi, mettere in moto nel pubblico un processo di identificazione che spinga a porsi le domande giuste e a non precipitare nei vortici di una società che ha perso il controllo dei suoi figli, e di se stessa.

Dopo lo spettacolo una tavola rotonda incoraggia la discussione sulle cause del disagio giovanile.

Guarda cliccando qui i filmati dello spettacolo.
Scarica il pieghevole dello spettacolo.

Condividi questa pagina